image/svg+xml image/svg+xml image/svg+xml image/svg+xml image/svg+xml fb-white-10x14fb-10x14ok-white-10x19ok-10x19twitter-white-18x14twitter-18x14vk-white-16x11vk

Sempre più compagnie si pongono come obiettivo la valutazione delle prestazioni dei propri dipendenti. È quindi buona cosa prendere familiarità con vari metodi ed esempi di valutazione dei dipendenti, per poter raggiungere gli obiettivi aziendali e ottimizzare l’uso della propria forza lavoro.

Le valutazioni, che di norma hanno il compito di misurare la produttività, le competenze e le performance dei lavoratori, possono essere condotte in vari modi. Ad esempio, possono essere eseguite da un supervisore, oppure si può richiedere una autovalutazione del dipendente stesso, che giudica le proprie prestazioni. Non dimentichiamo inoltre che i lavoratori possono valutarsi a vicenda e che, in alcune situazioni, anche il cliente può compilare una scheda di valutazione.

In questo nostro articolo, però, l’obiettivo è vedere in modo più preciso quali sono i metodi di valutazione più efficaci per eseguire la valutazione dei dipendenti, facendo degli esempi pratici e scoprendo alcuni software adatti alla valutazione delle competenze e delle performance dei lavoratori.

iSpring Learn LMS

Valuta l’efficacia dei dipendenti con un LMS facile da usare.

Ottieni la prova gratuita Per saperne di più

Esempi di valutazione dei dipendenti: tecniche per massimizzare le prestazioni

Vediamo quindi tutta una serie di tecniche ed esempi di valutazione delle performance dei dipendenti, che possono essere applicate all’interno dell’azienda. Ogni tecnica di valutazione delle prestazioni del personale ha i propri vantaggi e può essere più o meno facilmente applicata a seconda del contesto di lavoro o del tipo di business. Ogni compagnia dovrà selezionare le tecniche di valutazione lavorativa che si adattano più facilmente alle proprie necessità di valutazione annuale delle competenze e delle performance dei lavoratori.

Le più note tecniche di valutazione dei dipendenti includono:

Esempi di tecniche di valutazione dei dipendenti

Scale grafiche

Se si vuole sapere come valutare un dipendente su diverse variabili del suo lavoro, una delle tecniche più note per eseguire la valutazione delle performance dei dipendenti è quella delle Scale grafiche. 

Prima di tutto, una scala di valutazione delle prestazioni del personale viene di solito impostata su una serie di valori numerici: si può optare per una scala da 1 a 5, oppure da 1 a 10. Non è obbligatorio scegliere i numeri per eseguire una valutazione, soprattutto se si punta ad avere meno valori nella scala: è possibile scegliere anche termini che indichino con più precisione il tipo di qualità espressa da quella scala di valutazione delle prestazioni del personale, come ad esempio “Ottimo”, “Normale”, “Migliorabile”, “Scadente”.

Indipendentemente dal tipo di valori scelti per la scala di valutazione delle prestazioni del personale, ogni singola voce della valutazione deve essere chiara, così da permettere una valutazione precisa e regolare delle competenze dei dipendenti.

Infine, bisogna sapere in quali contesti di lavoro le scale grafiche possono essere una buona tecnica di valutazione del personale aziendale. Di norma, vengono usate per eseguire la valutazione delle seguenti competenze:

  • Produttività: la quantità di lavoro compiuto dal lavoratore
  • Creatività: il livello di innovazione che il dipendente è in grado di introdurre
  • Qualità: quanta attenzione viene posta nello svolgimento dei compiti
  • Comprensione: la capacità di risolvere problemi, soprattutto inaspettati
  • Conoscenza: l’esperienza dimostrata nel completamento dei propri compiti
  • Cooperazione: le competenze legate al mantenimento di relazioni interpersonali e il livello di collaborazione con i colleghi

Liste di controllo

Le liste di controllo per la valutazione delle prestazioni del personale sono una serie di domande alle quali è possibile rispondere solo in due modi: sì, oppure no. Il punto di forza di questi sistemi di valutazione è che sono molto facili da compilare e questo permette ai dipendenti privati di fornire informazioni sulle proprie competenze di lavoro in modo rapido, preciso e coerente senza alcun rischio di fraintendimento. Di norma, le liste di controllo per la valutazione delle prestazioni vengono sfruttate per misurare le competenze dei dipendenti, ma anche le performance dei lavoratori.

Facciamo però alcuni esempi specifici riguardo al tipo di conoscenze e competenze che è possibile analizzare e valutare con delle liste di controllo per la valutazione. Immaginiamo ad esempio un’azienda che si occupa di vendita. Sarà importante che il personale abbia una serie di competenze, come ad esempio la capacità di essere puntuale al lavoro, abili nel comunicare e condividere informazioni, essere dinamici, ma anche tolleranti e saper applicare una strategia lavorativa precisa. Tramite una serie di domande specifiche, è possibile valutare il personale con delle liste di controllo per eseguire la valutazione delle prestazioni del personale e permettere al dipendente di rispondere Sì o No.

BARS

Una delle tecniche di valutazione è nota come BARS, un acronimo inglese che significa Behaviorally Anchored Rating Scales. La traduzione italiana è “Scale di valutazione basate sul comportamento”. Il compito di questa tecnica di valutazione è di misurare il comportamento dei dipendenti a lavoro.

In modo simile alle scale grafiche di valutazione delle prestazioni del personale, di norma si impostano una serie di valori numeri. Tramite questi, si analizzano una serie di comportamenti, sia positivi che negativi.

Un BARS viene creato seguendo questi criteri di valutazione:

  • Definire episodi critici: realizzare un elenco di comportamenti corretti o inadeguati tenuti dai dipendenti a lavoro, anche sulla base di esempi specifici proposti dai lavoratori o dalle valutazioni dei supervisori.
  • Suddividere gli esempi: radunare i vari comportamenti appena identificati in gruppi, ragionando in base alle tipologie di competenze lavorative al centro della valutazione.
  • Creare una scala: si riordinano i contenuti e si definisce una scala di valori da utilizzare insieme alle domande per la valutazione.

La tecnica BARS permette di creare un metro di valutazione dei dipendenti preciso e specifico per la singola compagnia, sulla base delle vere esperienze lavorative dei dipendenti. Lo svantaggio di questo sistema di valutazione è che richiede più tempo per la preparazione.

Test e quiz

Alle volte, però, la necessità dell’azienda è di poter analizzare le capacità specifiche dei dipendenti, eseguendo una valutazione dei dipendenti più precisa e approfondita. In tali casi, le migliori tecniche di valutazione da implementare sono dei veri e propri test e quiz (domande a risposta multiple, domande aperte o simulazione di compiti pratici) che permettano di scoprire il livello di conoscenza relativo agli argomenti fondamentali del lavoro svolto. A partire dai risultati della valutazione, è così possibili agire in modo più diretto e preciso, tramite corsi di formazione interna o reskilling.

Classifica forzata

Tra le varie tecniche di valutazione delle prestazioni del personale, ve ne è un’altra basata su una scala di valori: la classifica forzata. La differenza, in questo caso, è che oltre a definire un valore, la classifica forzata costringe a rientrare in una categoria di valutazione con una quota “minima” da rispettare.

Facciamo un facile esempio di questo tipo di valutazioni. Se viene definita la capacità produttiva di un lavoratore, una classifica forzata di valutazione deve proporre valori come “Produttività eccellente”, “Produttività superiore alla norma”, “Produttività minima prevista”, “Produttività inferiore a quanto richiesto”.

Analisi a 360 gradi delle soft skill

Oltre a eseguire la valutazione delle conoscenze specifiche dei dipendenti e misurare le performance dei lavoratori, l’azienda che desidera eseguire una valutazione dei dipendenti completa deve anche assicurasi che questi dispongano di tutte le soft skill (capacità di comunicazione, abilità organizzative, leadership…) che garantiscono in qualsiasi ambito un’esecuzione migliore del lavoro quotidiano. In questo caso, è possibile creare dei test di valutazione a domande aperte o chiuse.

Valutazione dei dipendenti: come implementarla nella tua azienda con questi strumenti

Come abbiamo visto, vi sono molteplici tecniche ed esempi di valutazione del personale per analizzare le performance dei lavoratori. Per completare una valutazione delle prestazioni del personale in modo più efficace ed efficiente, i responsabili dovrebbero però utilizzare dei software dedicati, come quelli offerti da iSpring: ovvero iSpring Suite e iSpring Learn.

iSpring Suite è un software autoriale che permette di creare contenuti adatti alla valutazione dei dipendenti a lavoro, a partire da una qualsiasi presentazione PowerPoint. Questo passaggio mantiene attive tutte le animazioni e le componenti create con PowerPoint, per una conversione rapida e completa. I test di valutazione così creati sono automaticamente compatibili con molteplici LMS. Potete anche voi provarlo immediatamente tramite la versione di prova gratuita da 14 giorni.

iSpring Learn è invece una piattaforma per l’erogazione di corsi e test, perfetti per eseguire la valutazione delle prestazioni del personale. Tramite questo software di valutazione del personale è possibile generare quiz strutturati per analizzare le performance dei lavoratori, sfruttando tutta una serie di strumenti e funzioni dedicate. Questo servizio è già utilizzato da decine di migliaia di clienti in tutto il mondo. Ora, anche voi potete metterlo alla prova semplicemente scaricando la versione di prova gratuita da 30 giorni.

iSpring Suite

iSpring Suite trasforma gli esempi di valutazione dei dipendenti creati con PowerPoint in veri test e quiz

iSpring Suite permette di misurare le prestazioni dei dipendenti, raccogliere feedback o realizzare una valutazione delle prestazioni dell’intero personale in modo semplice. Tramite questo software, l’azienda può accedere a ben quattordici diverse categorie di diapositive, che hanno una struttura già pronta per realizzare quiz, esercizi di valutazione pratici e test per analizzare le performance del personale.

È possibile creare BARS, liste di controllo, scale grafiche e veri test e quiz in modo semplice e rapido, impreziosendo anche la presentazione con immagini, effetti visivi, ma anche video e suoni. Il sistema di iSpring Suite permette anche di realizzare test di valutazione per i propri dipendenti in modo più elaborato, creando scenari ramificati che si evolvono in modo differente a seconda delle risposte date dai dipendenti. Ad esempio, è possibile creare delle simulazioni di dialoghi interattive, con più finali.

Tutto questo può essere realizzato tramite un sistema “trascina e rilascia”, a partire da diapositive già pronte e sfruttando anche immagini incluse nella versione Max di iSpring Suite, la quale offre 81.000 template (ambienti, personaggi e non solo).

Inoltre, iSpring Suite Max include anche iSpring Space, il quale permette ai vari responsabili – che devono realizzare i contenuti di valutazione dei dipendenti – di lavorare insieme direttamente online, accedendo a un progetto condiviso. Se un dirigente deve dare la conferma del test di valutazione delle prestazioni del personale, tutto quello che si deve fare è semplicemente inviare un link alla bozza e la persona di riferimento potrà inserire il proprio commento direttamente nel documento condiviso.

iSpring Learn

iSpring Learn

Il sistema di iSpring Learn permette di gestire i corsi di valutazione delle performance del personale e inviarli ai propri dipendenti, ma anche di tracciare i progressi e accedere a statistiche dettagliate, fondamentali quando il proprio obiettivo è realizzare la valutazione dei dipendenti.

Questo software di valutazione offre vari vantaggi, come ad esempio l’accesso a uno spazio di archiviazione illimitato, senza alcun tipo di limite in termini di GB o di numero di contenuti che è possibile salvare e conservare. In questo modo, l’azienda non dovrà mai cancellare test di valutazione delle prestazioni del personale.

Inoltre, iSpring Learn permette di realizzare dei percorsi di formazione e valutazione, che possono essere composti da varie tipologie di contenuti, come ad esempio quiz di valutazione e simulazioni pratiche, le quali permettono ai dipendenti di mettersi alla prova e verificare le effettive capacità lavorative.

Per mantenere organizzato il processo di valutazione delle prestazioni del personale, iSpring Learn offre una funzione di calendario: si tratta di una sola schermata all’interno della quale sono visibili tutte le attività di valutazione e formazione che sono in programma. L’obiettivo è sempre essere organizzati in modo chiaro e iSpring Learn permette di non dover fare affidamento su software esterni, come i fogli Excel.

La funzione di calendario

iSpring Learn è inoltre un utile software per la valutazione dei dipendenti grazie alle sue funzioni di gamification. La valutazione dei dipendenti può essere un processo stressante e per questo è utile sfruttare sistemi di punteggi e badge assegnati al completamento di specifici compiti di lavoro e quiz, così da ricompensare il lavoratore per il proprio impegno e per l’ottenimento di una valutazione positiva.

Dal punto di vista della compagnia che vuole eseguire la valutazione delle prestazioni del personale, è importante avere accesso a un sistema di report avanzato. Tramite questo software è infatti possibile verificare i risultati del singolo lavoratore, ma anche eseguire una valutazione del lavoro svolto dall’intero capitale umano aziendale. Si ha modo di vedere facilmente le percentuali di completamento di corsi e test di valutazione, ma anche ricevere commenti dai dipendenti e ottenere una serie di dati che possono aiutare nella creazione di quiz migliori.

La funzione di report

Bisogna anche sapere, infine, che il software di iSpring Learn permette di accedere ai propri contenuti anche offline, usando le app ufficiali per iPad e Android. Il sistema è compatibile con computer, tablet e smartphone. In questo modo, il dipendente può accedere a tutte le funzioni di valutazione delle prestazioni del personale in qualsiasi luogo e in qualsiasi momento, che sia al lavoro, a casa, durante un viaggio o una pausa.

Pensieri finali

La valutazione dei dipendenti è centrale per verificare il livello medio della propria compagnia. Per eseguire una valutazione delle risorse umane, la cosa migliore è utilizzare tecniche e software adeguati che permettano di creare quiz e test di valutazione da condividere poi a tutti i dipendenti. Per semplificare questi passaggi potete usare, sfruttando la prova gratuita da 14 giorni, iSpring Suite e la prova gratuita da 30 giorni di iSpring Learn. La valutazione dei dipendenti, e gli esempi lo hanno dimostrato, è applicabile in molteplici modi, ma ciò che conta è trasformare i risultati in uno strumento per ottimizzare il proprio capitale umano e avere successo nel proprio business.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

iSpring Learn
Valutazione dei dipendenti a 360 gradi con un LMS
Prova gratis
 

Inizia a creare corsi online in modo facile e veloce