image/svg+xml image/svg+xml image/svg+xmlimage/svg+xmlimage/svg+xml fb-white-10x14fb-10x14ok-white-10x19ok-10x19twitter-white-18x14twitter-18x14vk-white-16x11vk

Lo sviluppo delle risorse umane in azienda è uno degli obiettivi principali di ogni organizzazione. Il capitale umano è uno degli asset più importanti delle compagnie moderne ed è uno dei principali fattori di successo. I prodotti di iSpring sono strumenti che rendono possibile l’implementazione di strategie di sviluppo del proprio personale.

Ogni organizzazione dovrebbe approcciare il lavoro quotidiano con una mentalità definita “persona al centro”, ovvero visualizzare la formazione e lo sviluppo del personale come determinante, al fine di garantire il successo della compagnia. Investire sulla persona significa investire sull’azienda.

In questo articolo analizzeremo qual è il concetto di sviluppo delle risorse umane, quali sono i vantaggi garantiti e quali sono le metodologie, le tecniche e un utile strumento per implementarle.

iSpring Suite

Implementa lo sviluppo delle risorse umane con iSpring Suite.

Ottieni la prova gratuita Per saperne di più

Cosa si intende per sviluppo delle risorse umane?

Se vogliamo definire il concetto di sviluppo delle risorse umane possiamo scegliere la terminologia seguente: quell’insieme di processi finalizzati al migliorare le abilità e insegnare nuove conoscenze ai lavoratori dell’azienda. L’obiettivo finale, ovviamente, è il rendere più efficiente il lavoro del personale.

L’HR Manager ha quindi il compito di allineare il modello operativo, i processi aziendali e le conoscenze del personale, seguendo quelle che sono le strategie del management. In tutto questo, l’HR deve sempre mantenere la propria attenzione sulla persona – che può anche essere definita come il capitale umano dell’azienda – con lo scopo di potenziarla, fidelizzarla e permetterle di seguire un percorso di crescita lavorativo.

Proponendo una strategia focalizzata sulla persona, lo sviluppo delle HR dovrebbe muoversi verso un “Self Performance Management”, ovvero costruire un piano di sviluppo personale che concede al singolo dipendente la possibilità di autovalutarsi e autopromuoversi a livello lavorativo. Ovviamente, è compito dell’azienda fornire gli strumenti e il supporto – aiuto, guida, formazione e ulteriore feedback – per garantire che l’apprendimento segua i giusti percorsi, principalmente tramite la figura del l’HR Manager, che diventa mentore, coach e motivatore.

Lo sviluppo dell’HR aziendale, infatti, è da visualizzare anche come uno strumento utile a motivare il personale e aumentare il loro grado di soddisfazione, il che a propria volta garantisce un miglioramento delle prestazioni lavorative.

Sviluppo del personale delle risorse umane: quali sono i vantaggi

Ogni azienda si pone l’obiettivo di creare valore, sfruttando e sviluppando il capitale umano. Quali sono però gli esatti vantaggi di queste strategie? Possiamo elencarli in questo modo:

I principali vantaggi dello sviluppo delle risorse umane

Svelare dei potenziali inespressi

Un piano di sviluppo delle risorse umane permette prima di tutto di scovare, all’interno della propria azienda, una serie di dipendenti che non hanno ancora espresso il proprio talento al meglio e investire su di essi. Non è infatti raro che vi siano lavorati, all’interno dell’azienda, che si trovino in una posizione che richiede lo svolgimento di compiti o imponga responsabilità al di sotto del reale potenziale della persona. Spingere il proprio personale a migliorare, ma anche solo far comprendere loro che vi è opportunità di crescita, è importante per trarre il meglio dalla forza lavoro già a propria disposizione e perseguire più facilmente le strategie aziendali.

Porre le basi per il futuro

Non si deve però ragionare unicamente sul presente. Investire sui cambiamenti nello sviluppo delle HR permette anche di porre le basi per il futuro del proprio business aziendale. Il mercato è incerto e volatile, nuovi competitori appaiono continuamente e le tecnologie che regolano il lavoro si evolvono regolarmente: in ogni istante la propria compagnia deve potersi adattare, avere personale formato e aggiornato sulle ultime strategie significa poter reagire istantaneamente a ogni nuova sfida e a ogni nuova opportunità.

Creare un ambiente che invogli l’arrivo di nuovi talenti

Inoltre, lo sviluppo del personale delle risorse umane ha anche un effetto indiretto. Oltre a ottimizzare gli asset già in proprio possesso, genera un ambiente che, esternamente, è visto come positivo. In altre parole, i nuovi giovani talenti sono più interessati a lavorare per la tua azienda, in quanto percepiscono che la strategia aziendale è focalizzata sulla crescita.

Creare partecipazione e favorire l’impregno

Non dimentichiamo poi che dimostrare di avere a cuore le capacità e le possibilità lavorative del personale è importante e spinge il lavoratore a partecipare e a impegnarsi. Una persona di talento che non si sente stimolata potrebbe cogliere altre opportunità di lavoro che sembrano più interessanti, anche se la posizione attuale è ben retribuita. Sentendosi invece coinvolti, saranno pronti a fare uno sforzo aggiuntivo nei momenti di bisogno, perché desiderano restituire quanto loro dato dall’azienda.

Ottimizzare la forza lavoro già disponibile

Infine, procedento allo sviluppo delle HR in modo regolare si ha un’idea precisa di quali sono le capacità delle singole persone e, in caso di necessità, è possibile riassegnare persone in nuove posizioni, magari rese vacanti da un licenziamento o appena create in seguito all’applicazione di nuovi modelli di business e al cambiamento della strategia dell’azienda. I processi di formazione, oltre a insegnare nuove capacità, garantiscono un report qualitativo dei propri asset e permettono di ottimizzare l’utilizzo della propria forza lavoro più rapidamente, in caso di necessità.

Come sviluppare le risorse umane: metodologie e tecniche

Per poter procedere allo sviluppo aziendale, è necessario utilizzare specifiche metodologie e tecniche. Queste possono essere raggruppate nel seguente modo:

Le migliori tecniche per lo sviluppo delle risorse umane

Formazione mirata

Partiamo dalla prima delle tecniche di sviluppo delle risorse umane, da quella più chiara e diretta: proporre dei corsi di formazione che vadano a focalizzarsi su specifiche capacità, che siano esse hard skills o soft skills, necessarie per il lavoro quotidiano interno all’azienda. I corsi possono essere acquistati o creati internamente: la seconda opzione, anche se più dispendiosa in termini di tempo e impegno, è quella che richiede investimenti monetari inferiori e potenzialmente offre risultati superiori, visto che ogni corso è estremamente focalizzato su ciò che più è necessario insegnare, sulla base della strategia aziendale della singola compagnia.

Coaching

Se un corso aziendale non è l’unico approccio che si vuole sfruttare, una seconda strategia è il coaching, ovvero ottenere il supporto di insegnanti specializzati (detti per l’appunto coach) che lavorano a contatto con un gruppo di dipendenti e si occupano del loro sviluppo. Tramite un coach è possibile sviluppare e accrescere le capacità lavorative, ma anche quelle umane, dei lavoratori.

Mentoring

Una delle procedure più accessibili e meno costose tra quella a disposizione in un’azienda è il mentoring del personale. In poche parole, si tratta di affiancare un dipendente esperto a uno che ha necessità di apprendere nuove capacità o migliorare nel proprio lavoro. Fare affidamento sulle proprie figure interne è una strategia importante, ma non dimentichiamo che bisogna scegliere la persona adatta e che in ogni caso questa potrebbe subire un calo di produttività, dovendo concedere parte del proprio tempo al mentoring del collega.

Auto sviluppo

Si fa affidamento sulla capacità di auto analisi e auto sviluppo di un membro del personale aziendale e, dopo aver definito che tipo di capacità sono necessarie per determinate posizioni lavorative, si richiede la compilazione di un questionario di auto-valutazione, che sarà usato come base per ottimizzare la propria forza lavoro e perseguire al meglio la propria strategia aziendale.

Job Rotation

Infine, una strategia a disposizione dell’azienda è la Job Rotation. Di periodo in periodo, è possibile cambiare mansione al proprio personale, così da fare in modo che tutti i propri lavoratori abbiano coscienza ed esperienza delle varie fasi del processo aziendale. La rotazione può avvenire in più modi: verticale (cambiando il livello di responsabilità) od orizzontale (ruoli di pari livello ma con compiti differenti).

Strumenti per lo sviluppo delle risorse umane

Per poter applicare una strategia aziendale di sviluppo dell’HR, sono necessari una serie di strumenti che possano aiutare la divisione HR. Un facile esempio è un tool autoriale che permetta di creare corsi, come iSpring Suite Max.

Con iSpring Suite Max puoi creare un corso da zero, oppure utilizzare come base una qualsiasi presentazione PowerPoint già pronta. I corsi creati tramite iSpring Suite Max sono compatibili con moltissimi LMS. Potete provare questo strumento di creazione già in questo momento, a costo zero, tramite la prova gratuita di 14 giorni.

iSpring Suite Max - strumento di sviluppo delle risorse umane

iSpring Suite Max include un catalogo di diapositive già pronte all’uso: è possibile semplicemente modificare le immagini (sfruttando un catalogo interno di oltre 81.000 immagini) e gli effetti già posizionati, così da avere un corso adattato alle proprie necessità, ma senza dover ideare ogni singola sezione. Questo permette di creare corsi rapidamente e senza bisogno di capacità tecnologiche approfondite.

iSpring Suite Max permette di registrare video con una videocamera, registrare lo schermo, aggiungere audio, note scritte, effetti visivi. Inoltre è possibile creare anche sezioni interattive, come dialoghi a scelta multipla o simulazioni di compiti pratici che saranno poi svolti dal personale.

Pensieri finali

Lo sviluppo dell’HR aziendale è una parte fondamentale del proprio business. Richiede massima attenzione, ma soprattutto una metodologia e uno strumento dedicato, che aiuti gli HR Manager a ottimizzare la forza lavoro e di conseguenza migliorare la produttività. Se anche voi volete provare a seguire questa strada, non dimenticate che è disponibile sfruttare la prova gratuita di 14 giorni di iSpring Suite Max. Tramite lezioni, videocorsi, quiz e simulazioni è possibile eseguire il reskilling delle competenze digitali e lavorare al meglio sullo sviluppo delle risorse umane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

iSpring Suite
Un tool per lo sviluppo delle risorse umane
Per saperne di più
 

Inizia a creare corsi online in modo facile e veloce