image/svg+xml image/svg+xml image/svg+xml image/svg+xml image/svg+xml fb-white-10x14fb-10x14ok-white-10x19ok-10x19twitter-white-18x14twitter-18x14vk-white-16x11vk

Moodle è una piattaforma per l’apprendimento online che consente di creare corsi online, aggiungere compiti per monitorare e valutare i progressi degli studenti. Inoltre, permette ai docenti di comunicare con gli studenti e incoraggiarli a comunicare tra loro tramite i forum e le discussioni. In breve, Moodle è una piattaforma flessibile dalle molte sfaccettature, ed è piuttosto facile per i docenti entrare in confusione quando cercano di usarla per la prima volta.

Questo manuale su Moodle copre le basi per poter usare la piattaforma e alcuni dei compiti quotidiani che dovrai svolgere in qualità di docente. Imparerai a creare un quiz e un corso Moodle, invitare gli studenti, assegnare il materiale didattico, monitorare e valutare i risultati dei corsi. In questa guida, abbiamo anche incluso alcuni link utili in modo che tu possa approfondire gli argomenti utili per realizzare i tuoi corsi.

Prima di iniziare il nostro viaggio sull’uso di Moodle, ti segnaliamo due brevi note.

  1. Questa guida su Moodle è stata pensata per i professori e non copre la parte relativa all’amministratore di sistema. Partiamo dal presupposto che tu abbia già in funzione un portale per la formazione. Se ancora non ne hai uno, puoi provare a usare la piattaforma Moodle Cloud in italiano. Il lancio del portale per i corsi di formazione non richiede delle competenze tecniche e può essere impostato in pochi minuti. È previsto anche un piano gratuito che permette ai docenti di familiarizzare con i corsi e prendere delle decisioni consapevoli sulle azioni future.
  2. Moodle è una piattaforma altamente personalizzabile, quindi il tuo portale potrebbe avere un aspetto e una funzionalità diversi da quelli previsti in questa guida. A titolo illustrativo, abbiamo usato una versione demo del portale della scuola Mount Orange School. Se preferisci, puoi visitare questo sito ed esplorare i pulsanti in autonomia.

iSpring Suite

Rendi i tutorial Moodle più facili con iSpring Suite a un prezzo speciale per insegnanti.

Ottieni la prova gratuita Per saperne di più

Manuale su come usare Moodle per l’insegnamento

Personalizzare il tuo profilo docente

Il tuo profilo docente è accessibile agli studenti e ai colleghi, quindi, rappresenta una buona occasione per presentarti, mostrare che sei una persona e non un robot e guadagnare la fiducia degli studenti.

Il profilo docenti su Moodle in italiano

Dopo aver fatto clic su Profilo nell’angolo in alto a destra, arriverai alla tua pagina personale di docente dove potrai modificare le tue informazioni personali, aggiungere una foto e creare una presentazione. Per farlo, fai clic su Modifica.

Modificare il profilo docente su Moodle in italiano

Qui puoi inserire una descrizione su di te (oppure registrare un video di presentazione, se preferisci), aggiungere una foto e lasciare i tuoi recapiti.

Creare un corso eLearning

Per impostazione predefinita, Moodle non consente ai Docenti (vale a dire il ruolo nel sistema) di aggiungere i corsi. A questo punto del nostro manuale Moodle, dobbiamo fare una breve osservazione sui ruoli nella piattaforma.

Ci sono cinque principali tipi di utente standard in Moodle:

  • Amministratore – è la parte che ha la più ampia libertà nell’utilizzo di Moodle.
  • Manager – ha le stesse funzionalità di un Amministratore ma, a differenza di questi, il ruolo di Manager può essere assegnato e le sue funzionalità possono essere personalizzate.
  • Creatore di corsi – può creare nuovi corsi.
  • Docente – può aggiungere e modificare i contenuti e le attività all’interno di un corso.
  • Studente – può accedere ai corsi disponibili.

Quindi, se sei un docente, dovrai contattare l’amministratore o il manager e chiedere loro di assegnarti le autorizzazioni di creatore di corso o creare un corso vuoto per te. Per esempio, nella visualizzazione docente della demo della Mount Orange School, abbiamo nove corsi che sono stati assegnati dall’amministratore.

Panoramica dei corsi in un manuale Moodle

All’interno di questi corsi vuoti è possibile fare praticamente ogni cosa: creare o eliminare nuove unità, aggiungere test e risorse o impostare un registro valutatore. Per iniziare a sviluppare i contenuti dei corsi, fai clic sull’icona a forma di ingranaggio nell’angolo in alto a destra e scegli Attiva modifica. Se non dovessi avere quest’opzione, contatta il tuo amministratore per attivarla.

Attiva modifiche in un tutorial Moodle in italiano

Come impostare la struttura del corso

In Moodle, ci sono quattro tipi di formati di corso che ne definiscono la struttura:

  • Formato attività singola – è utile se hai solo un’attività o una risorsa da assegnare. Per esempio, un sondaggio, un libro o una video lezione. Scegli questo formato se disponi di un pacchetto SCORM.
  • Formato argomenti – organizza i contenuti in diverse sezioni (lezioni, unità o qualunque altro nome tu preferisca).
  • Formato settimanale – è simile al formato argomenti ma usa le settimane al posto delle unità. È una buona opzione se vuoi impostare un ritmo di studio regolare per i tuoi studenti.
  • Formato sociale. Se scegli questo formato, allora avrai un forum invece delle tradizionali unità di un corso. È una buona opzione quando hai bisogno di promuovere l’apprendimento informale incoraggiando gli studenti a confrontarsi tra di loro.

Quindi, apri il corso vuoto che dovrai riempire con il materiale didattico e le attività. Fai clic sull’icona a forma di ingranaggio in alto a destra e attiva la modalità modifica.

Dopodiché, fai di nuovo clic sull’ingranaggio e scegli Impostazioni dal menu a tendina.

Modificare le impostazioni di un corso Moodle in italiano

Scorri verso il basso le impostazioni del corso fino alla sezione Formato corso e scegli il formato con cui vuoi continuare. Poi, fai clic su Salva e visualizza in fondo alla pagina.

Scegliere il formato del corso Moodle in italiano dal menu a tendina

Aggiungere attività e risorse

Nel linguaggio di Moodle, le attività sono le modalità con cui gli studenti interagiscono con un corso. Quiz, glossari, forum e compiti vengono generalmente chiamati “attività”.

Le risorse sono degli elementi, del materiale didattico e ogni altra documentazione che puoi usare in un corso di formazione. Può trattarsi di un buon manuale, una guida, altri tipi di documenti o presentazioni oppure una pagina web esterna come i video di YouTube…

Per aggiungere un’attività o una risorsa, attiva la modalità di modifica facendo clic sull’icona a forma di ingranaggio in alto a destra. Quando la modifica è attiva, appare l’icona + Aggiungi un’attività o una risorsa dopo ogni sezione del corso. Fai clic e visualizzerai una finestra popup con l’elenco e la descrizione di tutte le opzioni disponibili. Esistono 14 tipi di attività e 7 tipi di risorse in un corso Moodle.

Aggiungere un’attività o una risorsa in un tutorial su Moodle in italiano

Come aggiungere un quiz

Scegli una sezione del corso in cui vorresti aggiungere un test e fai clic su + Aggiungi un’attività o una risorsa e seleziona Quiz nella finestra popup. Dopo averlo fatto, ottieni un menu per impostare il test.

Menu per la modifica di un quiz in un manuale Moodle

Nel nostro esempio, abbiamo scritto semplicemente “Come evitare i tranelli degli hacker”,

ma puoi essere più specifico.

 

Inserisci il nome del quiz. Poi, puoi fare clic su Salva e torna al corso visto che il Nome è l’unico campo richiesto per creare l’ossatura di un quiz. Sentiti libero di esplorare altre impostazioni in questo menu. Per esempio, in qualità di docente puoi impostare le tempistiche delle valutazioni o limitare il numero di tentativi permessi.

La fase successiva è riempire questa ossatura vuota del corso con alcune domande. Fai clic su Modifica quiz e, in una nuova finestra, fai clic su Aggiungi → + una domanda.

Aggiungere una nuova domanda a un test di Moodle in italiano

Su Moodle ci sono 15 tipi di domanda che puoi usare, come le domande a scelta multipla, corrispondenza e trascina e rilascia. Scegli la tipologia più adatta al tuo corso e fai clic su Aggiungi.

In una nuova finestra, dovrai inserire i dettagli della domanda: il nome, il testo e il feedback. L’interfaccia è piuttosto intuitiva, ma se dovessi avere problemi, trovi la guida passo passo rivolta ai docenti su come creare un quiz su Moodle.

Quando sei pronto, fai clic su Salva modifiche. Ti troverai nuovamente nel menù per la modifica dei quiz dove potrai ripetere la stessa sequenza di azioni e aggiungere quante più domande desideri.

Il quiz per l’unità 1 è pronto in un corso Moodle in italiano

Come aggiungere un compito

Come docente, probabilmente userai molto spesso la funzione per creare compiti. Con questo supporto, puoi chiedere agli studenti di inviare le attività svolte, verificare se hanno assimilato i contenuti di un’unità del corso e fornire loro un feedback.

Come con i quiz, scegli una sezione del corso in cui vorresti aggiungere l’attività, fai clic su + Aggiungi un’attività o una risorsa e seleziona Compito nella finestra popup.

Aggiungere un nuovo compito a un corso in un tutorial Moodle

In una nuova finestra, assegna un nome a questa attività e indica cosa ti aspetti che facciano gli studenti nel campo descrizione. Per esempio, puoi chiedere loro di guardare un video e condividere la loro opinione su un argomento del corso o chiedere loro di modificare un testo e inviare una versione corretta, come abbiamo fatto nel nostro esempio.

Aggiungere un nuovo compito a un corso in un tutorial Moodle

Ci sono anche una serie di impostazioni utili con cui vale la pena dilettarsi. Ne vedremo alcune di base.

Disponibilità

In questa sezione, puoi impostare le date di scadenza per la consegna dei compiti o un promemoria che serve ai docenti per verificare il lavoro svolto dagli studenti entro una certa data.

Impostazioni disponibilità di un compito in un corso Moodle in italiano

Tipi di consegne

In questa sezione, dovrai specificare in quale formato vuoi che gli studenti consegnino il proprio lavoro. Scegli Testo online se vuoi che scrivano le proprie risposte direttamente nell’editor di Moodle; seleziona Consegna file se vuoi che alleghino un file; oppure spunta entrambe le opzioni.

Puoi anche specificare alcuni formati di file e il numero di parole dei componimenti per l’opzione Consegna file.

Impostazioni tipi di consegne in un manuale Moodle

Fai clic su Salva e torna al corso quando hai terminato.

Il compito per l’unità 1 è pronto in un tutorial Moodle

Un modo alternativo per creare contenuti per i corsi Moodle

Qualunque tutorial di Moodle in PDF o sotto forma di video, mostra che questa è una piattaforma versatile. Anche se l’interfaccia non è complicata, la piattaforma Moodle potrebbe comunque creare qualche difficoltà a un utente alle prime armi. Tralasciamo il fatto che devi controllare se la modalità modifica è attiva ogni volta che vuoi apportare delle modifiche ai contenuti dei corsi. Anche le funzionalità di Moodle sono piuttosto limitate. Quindi, se hai bisogno di creare contenuti eLearning professionali in modo facile e veloce, puoi contare su iSpring Suite, uno strumento di authoring perfettamente compatibile con Moodle.

iSpring Suite funziona come un add-in per PowerPoint. Arricchisce la familiare interfaccia di PowerPoint con funzionalità apposite per lo sviluppo di contenuti eLearning. Con il suo aiuto, ogni docente può creare corsi online interattivi, quiz, simulazioni di software, videolezioni in stile video di YouTube e simulazioni di dialoghi. Ognuno di questi elementi può essere pubblicato come pacchetto SCORM e caricato facilmente sulla piattaforma Moodle. Puoi valutare tutte le funzionalità di iSpring Suite, scaricando una versione trial gratuita di 14 giorni.

Paragone tra un quiz per un corso realizzato su Moodle in italiano e su iSpring Suite

Anteprima di un quiz realizzato con Moodle e lo stesso quiz creato con iSpring Suite.

In questo articolo, troverai una guida passo passo su come creare un corso con Moodle e vedrai come fare lo stesso corso con iSpring Suite.

Gestire gli studenti

Quando il tuo corso è pronto, arriva il momento di invitare alcuni studenti a esplorarne il contenuto.

Per prima cosa, impostiamo i metodi di iscrizione. All’interno del corso, scegli la scheda Partecipanti nel menu di sinistra, poi fai clic sull’icona a forma di ingranaggio in alto a destra e seleziona Metodi di iscrizione dal menu a tendina.

Metodi di iscrizione a un corso Moodle in italiano

Sono disponibili tre metodi di iscrizione ai corsi:

  • Iscrizione manuale
  • Accesso ospiti
  • Iscrizione spontanea (Member)

Per impostazione predefinita, l’unica opzione abilitata è l’iscrizione manuale. Se vuoi attivare l’iscrizione spontanea o l’accesso ospiti, fai clic sull’icona a forma di occhio. Se fai anche clic sull’icona a forma di ingranaggio, accanto all’occhio, potrai configurare delle impostazioni aggiuntive come la durata dell’iscrizione, la password per l’iscrizione o il numero massimo di studenti ammessi.

Metodi di iscrizione a un corso in un manuale Moodle

Come iscrivere gli studenti a un corso

In genere, i docenti non devono aggiungere gli utenti al sistema perché l’elenco degli utenti viene caricato in precedenza dall’amministratore o da un manager. Quindi, per iscrivere gli studenti al tuo corso, scegli la scheda Partecipanti nel menù a sinistra. Da qui, fai clic su Iscrivi utenti nell’area in alto a destra e poi, nella finestra popup, seleziona gli utenti o i gruppi di utenti dall’elenco a tendina.

Quando hai terminato, fai clic su Iscrivi gli utenti e i gruppi globali selezionati.

Metodi di iscrizione in un tutorial Moodle

Come creare gruppi

Per praticità, puoi suddividere gli utenti iscritti ai corsi in gruppi. Creare dei gruppi è particolarmente utile se hai diverse classi che frequentano lo stesso corso oppure se un altro docente è stato assegnato allo stesso corso e volete dividervi gli studenti.

Per creare un gruppo fai clic sull’icona a forma di ingranaggio in alto a destra e seleziona Gruppi dal menu a tendina. Come avrai notato, su Moodle devi fare clic su questa icona almeno un milione di volte! Pensa al lato positivo: di sicuro ricorderai dove si trova questa icona.

Gruppi in un corso Moodle in italiano

In una nuova finestra, scorri la pagina verso il basso e fai clic su Crea gruppo. Poi, assegna un nome al gruppo, imposta un’immagine e abilita i messaggi di gruppo, se preferisci, e fai clic su Salva modifiche.

In un’altra finestra, seleziona nuovamente il gruppo dall’elenco e fai clic su Aggiungi/rimuovi utenti a destra. Visualizzerai l’elenco degli utenti iscritti al corso; seleziona gli studenti che vuoi aggiungere al gruppo e fai clic su Aggiungi al centro.

Aggiungere gli utenti a un gruppo in un manuale Moodle

Come inviare messaggi agli studenti

Sulla piattaforma Moodle puoi comunicare con i tuoi studenti e colleghi, proprio come in WhatsApp. Nella barra multifunzione superiore trovi l’icona a forma di nuvola che apre l’elenco dei tuoi contatti.

Inviare messaggi in un corso Moodle in italiano

Puoi inviare agli utenti sia messaggi privati sia messaggi di gruppo; una funzione particolarmente utile per discutere velocemente su qualcosa, informare gli studenti o condividere degli approfondimenti sul corso.

Come impostare un registro valutatore

Un registro valutatore è una funzionalità di Moodle che aiuta a raccogliere i punteggi delle attività con valutazione dei corsi. Con questo supporto, puoi raccogliere e visualizzare i voti e inserire manualmente le valutazioni per le attività offline.

Per impostare un registro valutatore per un corso, fai clic sull’icona a forma di ingranaggio e seleziona Impostazione registro valutatore. In una nuova pagina visualizzerai l’elenco completo degli elementi di valutazione nel corso.

Impostazioni registro valutatore di un corso Moodle in italiano

Per ogni elemento è disponibile una colonna del peso. Più è alto questo numero, più importante sarà la valutazione per l’esecuzione del compito (ne parleremo in dettaglio in seguito).

Per ora, cerchiamo di rendere gli elementi del registro valutatore più organizzati e dividiamo le attività in categorie. Scorri la pagina verso il basso e fai clic su Aggiungi categoria. Nel corso demo che usiamo, ci sono tre tipi di elementi di valutazione, quindi possiamo creare tre categorie:

  • Compito
  • Quiz
  • Simulazione

Nel tuo corso puoi creare il numero desiderato di elementi di valutazione e tutte le categorie di cui hai bisogno. Dopo aver fatto clic su aggiungi categoria, assegna un nome a ciascuna categoria e fai clic su Salva modifiche.

Ora, sposta gli elementi nella loro categoria facendo clic sull’icona della freccia a sinistra del nome dell’elemento.

Impostazioni categorie del registro valutatore di un corso in un manuale Moodle

Quando i tuoi elementi sono organizzati è più facile assegnare il peso a ciascuna categoria. Mettiamo che per noi il Compito sia la categoria più importante e che pertanto vogliamo assegnarle il peso maggiore. Per esempio, ha un punteggio di 100. Spuntiamo una casella per la categoria Compito e inseriamo il valore 100.

Volendo, puoi anche stabilire manualmente il peso per ciascun elemento all’interno di una categoria.

Impostazioni del peso delle categorie nel registro valutatore di un corso Moodle in italiano

Quando tutto sarà pronto, fai clic su Salva modifiche in basso a sinistra.

Come valutare i compiti degli studenti

Per valutare le attività, devi prima scegliere la consegna da cui vuoi partire. Si può fare in diversi modi, ma seguiamo la via più diretta e scegliamo Valutazioni nel menù a sinistra, troviamo un’attività da valutare nella riga e facciamo clic su di essa.

Valutare i compiti di un corso in un tutorial Moodle

Arriverai alla pagina del riepilogo delle Valutazioni con due opzioni: Visualizza tutte le consegne oppure Valutazione.

Per iniziare, fai clic su Visualizza tutte le consegne. Poi, vedrai un elenco di tutti gli utenti iscritti e tutte le loro consegne (o mancate consegne). Per praticità, puoi assegnare uno stato ai lavori per capire quali hanno bisogno di essere valutati oppure rivisti.

Visualizzare le consegne degli studenti su Moodle in italiano

Fai clic su Valutazione se sei pronto per iniziare a rivedere alcune consegne degli studenti.

L’interfaccia del registro valutatore ti consente di lasciare annotazioni, commenti, evidenziare con i colori e mettere diversi timbri come feedback. Inserisci la valutazione per la consegna dello studente nel pannello a destra, modifica lo stato e fai clic su Salva modifiche per uscire oppure Salva e visualizza il prossimo per continuare.

Interfaccia per la valutazione delle consegne in un corso Moodle in italiano

Inizia a insegnare con Moodle

Congratulazioni! Hai fatto molta strada per arrivare fin qui e scoprire le basi per insegnare con un manuale per Moodle. Questa piattaforma è grandiosa (e gratuita) e ti permette di insegnare a quanti più studenti in ogni parte del mondo.

Essendo dalla parte dei docenti, ci piacerebbe raccomandarti di provare anche iSpring Suite per lo sviluppo di contenuti eLearning professionali. Non è gratuito come un tutorial Moodle — anche se offre una versione di prova gratuita e sconti per scuole e università — ma ti semplifica la vita e ti aiuta a creare contenuti al doppio della velocità, come minimo, il che è l’ideale per gli insegnanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

iSpring Suite
Crea corsi per Moodle LMS in un lampo
Prova gratis
 

Inizia a creare corsi online in modo facile e veloce