image/svg+xml image/svg+xml image/svg+xmlimage/svg+xmlimage/svg+xml fb-white-10x14fb-10x14ok-white-10x19ok-10x19twitter-white-18x14twitter-18x14vk-white-16x11vk

Tutti amano i video. In base a un rapporto della Forrester Research, i video hanno il 75% di possibilità in più di coinvolgere il pubblico rispetto a documenti, articoli e altri mezzi di comunicazione. Ecco perché sempre più aziende usano i video per le attività aziendali. Una delle forme più apprezzate di video è la presentazione video. In questo articolo, illustreremo cos’è una presentazione video, a cosa serve e come creare video presentazioni di qualità passo dopo passo.

Cos’è una presentazione video?

Una presentazione video è una nota forma di presentazione multimediale, della durata di svariati secondi o minuti, dove si mostrano i vantaggi di un prodotto, un servizio o qualsiasi idea con l’aiuto di immagini grafiche interessanti, un testo conciso e la giusta narrazione. In ambito aziendale, i video vengono usati praticamente in ogni ambito: dal marketing alla generazione di lead, dall’onboarding dei nuovi assunti alla formazione dei dipendenti, dalle interazioni B2B fino alla presentazione di un’azienda a esposizioni e convegni. 

Le presentazioni video possono assumere diversi formati: video esplicativi interamente animati, screencast, presentazioni di prodotti o diapositive PowerPoint raccontate con un primo piano. Alla fine, la scelta del formato spetta a te. 

Perché realizzare delle presentazioni video?

Oltre a essere più invitanti di una normale presentazione, le presentazioni video sono anche:

  • Persuasive. Le presentazioni video sono maggiormente in grado di persuadere il proprio pubblico target tramite tecniche di storytelling audio-visivo che includono un mix di emozioni, elementi visivi e suoni.
  • Più facili da ricordare. Invisia indica che gli utenti ricordano il 95% di un messaggio sotto forma di video, rispetto al 10% dello stesso messaggio sotto forma di testo.
  • Accessibili, sempre e ovunque. Le persone amano trascorrere il tempo con i propri cellulari e tablet, che sono anche gli strumenti prediletti per guardare video. Emarketer ha evidenziato che il 75% dei video vengono riprodotti su cellulari e tablet.
  • Efficienti in termini di tempo. Le presentazioni video nascono per consentire al realizzatore di suddividere le informazioni in segmenti più piccoli e più facili da elaborare. Ciò consente agli spettatori di assimilare una grande quantità di informazioni più velocemente e con maggiore facilità. 

Come creare una presentazione video

Ora ti mostreremo, passo dopo passo, come creare una presentazione video con il toolkit di authoring iSpring Suite. In seguito, ti presenteremo altri strumenti che possono aiutarti a creare presentazioni video in autonomia.

iSpring Suite è uno strumento facile da usare: tutto ciò che devi sapere, per realizzare una buona presentazione, è come usare PowerPoint. Puoi convertire una presentazione PowerPoint che hai già realizzato, registrare un video separatamente oppure combinare le due modalità aggiungendo un primo piano alla presentazione. iSpring Suite lavora direttamente su PowerPoint e ti consente di aggiungere una narrazione alle diapositive. Puoi anche usare l’editor di video incorporato e rendere i video ancora più professionali tramite sottotitoli, effetti e molto altro.

Se ancora non disponi di iSpring Suite, scaricalo gratis e installalo subito sul tuo computer. 

Questi sono i cinque passaggi da seguire per creare una presentazione video.

Fase 1: aggiungi una narrazione video
Fase 2: sincronizza i video con le diapositive
Fase 3: modifica il layout nelle proprietà della diapositiva
Fase 4: personalizza il tuo modello di player
Fase 5: pubblica la tua presentazione video

Fase 1: aggiungi una narrazione video

Apri la tua presentazione in PowerPoint. Vai alla scheda iSpring Suite e fai clic su Gestisci la narrazione.

Gestisci narrazione

Quando si apre la finestra Editor delle narrazioni iSpring puoi decidere se registrazione una nuova narrazione video oppure importare un file video esistente.

Importare un file video

Per importare un file video, fai clic sul pulsante Video nella scheda Importa.

Importare un file video

Trova il file video e fai clic sul pulsante Apri

Suggerimento: puoi inserire più video contemporaneamente. Per farlo, tieni premuto il tasto Ctrl mentre scegli diversi file.

Nella finestra Importa il Video, puoi scegliere se importare il video nella posizione corrente del cursore oppure all’inizio della diapositiva scelta.

Importa video

Nota: se decidi di importare il video all’inizio di una determinata diapositiva, potrai selezionare l’opzione Regola la durata della slide. In questo modo, adatterai la diapositiva che hai selezionato alla durata del video.

Registrare una narrazione

Per registrarti durante la narrazione tramite la webcam, fai clic sul pulsante Registra il Video nella barra degli strumenti dell’editor.

Registra video

Visualizzerai il pannello Registra narrazione video.

Puoi aggiungere una narrazione video a una o più diapositive alla volta. Per registrare un video per la diapositiva corrente, seleziona Elabora solo la slide corrente.

Elabora solo la slide corrente

Fase 2: sincronizza i video con le diapositive

Ora, è il momento di sincronizzare il tuo video con le diapositive e gli effetti di animazione. Queste sono visualizzate come barre gialle nella Sequenza diapositive. La cosa migliore è che potrai scegliere l’esatto momento in cui apparirà l’animazione mentre guardi il video. In questo modo, gli effetti si adatteranno alla perfezione alla narrazione.

Nota: tutto ciò funziona solo se sono presenti degli effetti di animazione nelle diapositive. 

Il processo di sincronizzazione è piuttosto facile da usare. Posiziona il cursore nel punto in cui dovrebbe iniziare la sincronizzazione e fai clic sul pulsante Sincronizza nella barra degli strumenti.

Pulsante per la sincronizzazione

Visualizzerai il pulsante Sincronizza sopra la sequenza temporale. Fai clic sul pulsante Inizia sincronizzazione per avviare il processo.

Il pulsante Inizia sincronizzazione verrà sostituito dal pulsante Diapositiva successiva o Animazione successiva. Fai clic su questi pulsanti al momento giusto. Premi il pulsante Animazione successiva nel punto della narrazione in cui vuoi che inizi l’animazione successiva. Per esempio, se stai facendo un elenco, puoi fare in modo che ogni elemento sia visualizzato quando il narratore lo cita durante la narrazione video.

Una volta terminato, fai clic su Fatto per abbandonare la modalità Sincronizza. Poi, premi il pulsante Salva & Chiudi nell’angolo in alto a sinistra.

Fase 3: modifica i layout nelle proprietà della diapositiva

iSpring consente di pubblicare i materiali scegliendo tra due player: il Player universale, totalmente personalizzabile, oppure il Player per videolezioni che mostra le presentazioni con un layout 50/50 e permette agli spettatori di modificare le proporzioni tra il video e le diapositive, in ogni momento.

Il Player universale contiene tre layout:

  • Il Layout a schermo intero mostra le diapositive, la barra laterale e il pannello di navigazione.
Layout a schermo intero
  • Il Layout senza barra laterale mostra solamente le diapositive e il pannello di navigazione.
Layout senza barra laterale
  • Il Layout video ingrandito mostra il video al centro, la diapositiva nella barra laterale e il pannello di navigazione.
Layout video ingrandito

Non occorre che la tua presentazione abbia lo stesso layout per tutte le diapositive. Puoi mettere in evidenza gli aspetti chiave modificando la proporzione tra le informazioni della presentazione e il video in ogni diapositiva. Per farlo, fai clic su Proprietà della slide nella barra degli strumenti.

Proprietà della slide

Nella colonna Layout scegli il layout che desideri per una diapositiva in particolare dal menu a tendina.

Il layout del Player per videolezioni o Video Lecture possono essere modificati in ogni momento durante la riproduzione della presentazione. Puoi sempre scegliere dei preset che funzioneranno nel modo seguente:

  • Il Layout a schermo intero mostra i video e le diapositive in proporzioni uguali.
Layout a schermo intero
  • Il Layout senza barra laterale mostra la diapositiva intera con un video miniaturizzato.
  • Il Layout video massimizzato mostra il video di dimensioni maggiori e la diapositiva di dimensioni minori.

È importante attivare l’avanzamento automatico delle diapositive per tutta la presentazione. Per farlo, nella Esploratore presentazione, seleziona tutte le diapositive e fai clic sul pulsante Automatico.

Fase 4: personalizza il tuo modello di player

Il player incorporato per la presentazione dispone di opzioni di personalizzazione flessibili: puoi fornire agli spettatori le informazioni sul relatore, il logo dell’azienda, la struttura e molto altro. Per prima cosa, scegliamo quale player vogliamo usare. Fai clic su Seleziona il player nella barra multifunzione del prodotto e scegli se usare il Universal o il Video Lecture, come mostrato nell’immagine.

Pulsante Seleziona player

In questa guida useremo il Player universale. Per personalizzarlo fai clic su Template. Ci sono una varietà di modelli di player tra cui scegliere. Useremo il Conferenza online con video, per il nostro esempio.

Modelli di player

Puoi anche sperimentare diverse impostazioni, ad esempio disattivando la struttura e le note, facendo clic sul pulsante Layout nella barra multifunzione. Ecco come apparirà il nostro player:

Layout

Inoltre, puoi personalizzare una presentazione in linea con i tuoi colori aziendali, scegliendo una delle combinazioni di colore incorporate o creando la tua.

Quando avrai terminato di personalizzare il player, fai clic su Applica & Chiudi nell’angolo in alto a sinistra.

Fase 5: pubblica la tua presentazione video

Quando la tua presentazione video sarà pronta, l’ultimo passaggio è quello di pubblicarlo in formato web per accedervi facilmente tramite il browser.

Nella finestra Pubblica la presentazione, seleziona la scheda Questo PC dal menu a sinistra. Inserisci il titolo della presentazione e seleziona una Cartella locale in cui salvarla. Sotto Opzioni di output scegli un formato. Pubblicheremo la presentazione in formato HTML5 affinché la nostra presentazione si riproduca alla perfezione su diverse piattaforme e dispositivi.

Pubblicare una presentazione video

I migliori 5 strumenti per creare una presentazione video

Se pensi che iSpring Suite non sia la soluzione adatta a te, sono disponibili altri strumenti che hanno anche una curva di apprendimento più superficiale. Questi strumenti spaziano dai software per registrare video alle animazioni per cartoni. Ecco una panoramica di cinque degli strumenti più potenti e comunque facili da usare per creare una video presentazione.

1. Camtasia 

Se vuoi creare una presentazione video ma non hai il tempo di assemblare i layout, puoi usare il software per la registrazione di video Camtasia. Camtasia offre una libreria di modelli che gli utenti possono usare per realizzare i propri progetti video. Gli utenti possono anche creare i propri modelli e salvarli per poterli usare con altri progetti. Camtasia, come iSpring, consente di registrare sia tramite lo schermo sia con la webcam. Non puoi creare diapositive in questo strumento, ma è comunque una buona soluzione se hai bisogno di registrare un video mostrando la tua immagine e le azioni che esegui sul monitor del computer.

Software per presentazioni video Camtasia

2. Powtoon

L’animazione è un linguaggio universale: tutti amano i cartoni. I cartoni promozionali ora sono a disposizione di tutti grazie a software come Powtoon. Questo servizio offre un’interfaccia utente intuitiva e una splendida grafica per fumetti. Puoi iniziare da zero oppure usare le scene e i layout pronti per l’uso, da modificare tramite una funzione trascina e rilascia. La presentazione animata che realizzi può essere caricata su YouTube, Facebook e Twitter con pochi clic.

Powtoon software per presentazioni video

3. Biteable

Biteable consente di realizzare una presentazione video professionale e di qualità in pochi minuti. Sacrifica la possibilità di acquisire video e registrare voci narranti a favore di video totalmente animati. Gli ingredienti sono le tue foto, i tuoi testi, i modelli già pronti e i filmati d’archivio. Lo stile dei video prodotti va dalla grafica animata all’azione dal vivo. La parte più elettrizzante di questo strumento è la capacità di realizzare infografiche video.

Software per presentazioni video Biteable

4. Emaze

Con Emaze, hai a portata di mano delle presentazioni visive spettacolari. Grazie all’interfaccia intuitiva del creatore e a una serie di modelli pronti per l’uso, creare una presentazione è facile e veloce. Se disponi già di una presentazione PowerPoint che vuoi potenziare, puoi importarla su Emaze e usare la sua raccolta di strumenti, allegando immagini, GIF, video e immagini 3D.

Software per presentazioni video Emaze

5. Animoto

Animoto è un realizzatore di video online che ti permette di creare una presentazione video semplicemente trascinando e rilasciando le tue immagini e i tuoi filmati in modelli già pronti. Per personalizzare i video, puoi regolare rapidamente il colore, i caratteri, la musica, aggiungere la filigrana della tua azienda e molto altro. Non è necessaria alcuna esperienza di video editing.

Software per presentazioni video Animoto

Consigli e buone pratiche per realizzare
una presentazione video

Per migliorare ulteriormente la tua presentazione, tieni in considerazione i seguenti consigli che ti aiuteranno a creare una presentazione video di successo:

  • Realizza dei video brevi e centrati. Crea dei video abbastanza lunghi da catturare l’attenzione del tuo pubblico e abbastanza brevi da stimolarne la curiosità. Il tuo obiettivo è quello di mantenere vivo l’interesse dello spettatore. Ricordati che la durata ottimale di un video è di 4-7 minuti.
  • Vai dritto al punto. Condividi le tue finalità e i tuoi obiettivi all’inizio della presentazione e non divagare. I testi e gli elementi visivi devono essere inerenti all’argomento trattato e non distogliere l’attenzione dall’obiettivo della presentazione video.
  • Studia il tuo pubblico. Illustra il contenuto al tuo pubblico target in un modo comprensibile. Se stai presentando un prodotto ai consumatori, usa delle parole più semplici di quelle che useresti per una presentazione aziendale.
  • Aggiungi elementi coinvolgenti. Arricchisci la tua presentazione video con contenuti utili e interessanti. Ad esempio, potresti aggiungere la musica, incorporare video di YouTube o inserire quiz interattivi.
  • Concludi con una nota significativa. Lascia al tuo pubblico qualcosa che possa ricordarsi della presentazione. Un’idea, una rappresentazione visiva del tuo prodotto o anche un link al tuo sito web sono utili per creare un conclusione efficace che lasci un’impronta duratura.

Conclusioni

Ci auguriamo che questo post ti aiuti a trasformare una presentazione PowerPoint in una videolezione coinvolgente. Per iniziare a creare la tua presentazione video e altri tipi di contenuti eLearning, prova subito iSpring Suite. Ottieni una prova di 14 giorni e accedi a tutte le funzioni senza spendere un centesimo.

iSpring Suite
Lo strumento
di authoring
per l’eLearning
Per saperne di più
 

Inizia a creare corsi online in modo facile e veloce